In quello che successivamente venne considerato l’anno primo di una nuova era, alcune tribù Maliane stabilite sulle rive del Patreflume, allora quasi primitive, si riunirono per fondare un primo villaggio fortificato, in modo da poter meglio difendersi e avere una base fissa per i commerci con le navi dei mercanti Isolani che giungevano fino a Malia. Chiamarono il borgo fortificato “Fortia”, facendo riferimento alla “forza” a cui aspiravano.

 

 

Ben presto il primo nucleo crebbe, e in poco tempo sia per motivi economici che per i suoi successi militari contro le tribù vicine guadagnò un ruolo di potenza locale egemone. Era solo un inizio, a partire dal quale si sarebbe formata a poco a poco la più grande potenza che il mondo conosciuto avesse mai visto.

 

Share: