Nell’anno 939 dalla Fondazione di Fortia muore senza eredi l’ultimo Re di Valbania, Dekemvir, un esperto veterano e in gioventù un grande guerriero. Valbania era da molto tempo un alleato di ferro delle Federazione Mitoien, fin dai tempi delle lotte comuni contro le tribù di Alba. In particolare Dekemvir aveva a lungo militato con la Federazione nel Continente Meridionale durante gli ultimi anni del conflitto con la coalizione dei Regni della Costa, dove era stato ferito più volte, e in particolare era stato colpito in modo grave al volto. Alla sua morte Dekemvir lasciò il trono di Valbania al Senato Mitoien a patto che ai suoi sudditi venisse garantita parità di trattamento all’interno della Federazione, condizione che il Senato accettò e mantenne. In forza di tale lascito, Valbania entrò a pieno titolo nella Federazione, regalando alle forze Mitoien generazioni di prodi guerrieri e condividendone i destini da quel momento in poi, attraverso l’epoca Imperiale fino alla caduta di Fortia. Da allora Valbania ridivenne indipendente, sotto una serie di dinastie diverse, fino ai giorni nostri.

Share: